Rione Sanità, nuova stesa nella notte

Per la seconda notte di seguito spari nel rione

Nuovo raid nella notte nel rione Sanità. Dopo gli spari del giorno precedente, ancora una stesa nel rione ed in particolare in vico Miracoli, intorno alle 3.30.

Preoccupati i residenti che hanno udito gli spari. Trovato dalle forze dell'ordine un bossolo di una pistola semiautomatica nel vico e due in una strada adiacente.

Indagini in corso per risalire ai colpevoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le stese continuano

'E ritornata la violenza nel Centro storico di Napoli. Forse, non se n'è mai andata. Le stese continuano e sono fatte da ragazzi giovani che hanno occupato il posto vacante lasciato dai big della camorra ma verranno arrestati e torneranno in carcere". Lo ha detto stamattina in diretta a 'Barba&Capelli', in onda su Radio Crc, Ivo Poggiani, Presidente della III Municipalità di Napoli. "Non ci è scappato il morto per poco. Quando li si chiama topi di fogna li si nobilita, anche. Mentre sparano, riescono a rubare un motorino lasciato per terra da un ragazzino impaurito. Faccio un invito a questi ragazzetti - aggiunge Poggiani -perché un lavoro di 200/300 euro glielo trovo io. La situazione è fuori controllo perché anche ieri sera mentre guardavo la tv mi hanno chiamato e confermato che c'erano degli scooter con caschi integrali in giro per il rione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

Torna su
NapoliToday è in caricamento