Venerdì di passione, devastata la stazione Eav di Licola

La denuncia del presidente Eav De Gregorio

Foto De Gregorio

"EAV. Venerdi di passione. Devastata la stazione di Licola. Distrutti vetri, porte, macchinari ed arredi. Per ottenere cosa? Nulla. Probabilmente un po' di biglietti che sono però stati già bloccati e non potranno essere riutilizzati. Vandalismo allo stato puro. Bestialità. Come reagiamo? Inserendo la stazione di Licola nell’elenco delle prossime stazioni da riqualificare".

E' il post di denuncia pubblicato su Facebook dal presidente Eav Umberto De Gregorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Brusco calo termico anche al Sud, arriva il freddo invernale

  • Controlli alla tiroide, cuore, polmoni, fertilità e ginecologici: dove farli gratis a Napoli

  • Nutella Biscuits introvabili? A Napoli arrivano i "Nicolini"

  • "Concorsone": gli elenchi degli ammessi nella categoria C

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 2 al 6 dicembre (giorno per giorno)

Torna su
NapoliToday è in caricamento