Stamperia di banconote contraffatte, arrestato falsario napoletano

L'uomo, residente da tempo a Melegnano in provincia di Milano, dovrà rispondere di falsificazione, spendita e introduzione nello Stato di banconote contraffatte. Denunciati i suoi due complici

I militari del Comando Carabinieri Antifalsificazione Monetaria, coadiuvati dal personale della Compagnia Carabinieri di San Donato Milanese (MI), hanno scoperto a Melegnano, in provincia di Milano, una tipografia clandestina, vero e proprio centro di produzione di valuta contraffatta, sequestrando svariate centinaia di banconote false, di valuta europea e statunitense, e tutto l’occorrente per riprodurle.

L’operazione, giunta a coronamento delle indagini coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli Nord, ha documentato la delocalizzazione della produzione di valuta contraffatta in aree diverse dal capoluogo campano, da Caserta e dalle rispettive provincie, permettendo l’arresto di un falsario di origini napoletane, residente da tempo proprio a Melegnano.

L’uomo dovrà rispondere di falsificazione, spendita e introduzione nello Stato di banconote contraffatte. I suoi due complici, rispettivamente un campano ed un pugliese residenti nel Comune di San Donato Milanese, entrambi incensurati, sono stati deferiti in stato di libertà per i medesimi reati.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Spari alla Sanità: trovati quattro bossoli dai poliziotti

  • Cronaca

    "Il rapinatore ucciso dal gioielliere non ha sparato": le indagini sul dramma di Frattamaggiore

  • Cronaca

    Inchiesta rifiuti, si dimette il presidente Sma Biagio Iacolare

  • Countdown Elezioni

    Nugnes (M5S): "Scandalo rifiuti: responsabilità politica evidente. Danni ai conti pubblici"

I più letti della settimana

  • Dolori cervicali, quali sono i rimedi: i consigli dell’esperto

  • Napoli-Lipsia, come vedere la partita

  • Un Posto al Sole, anticipazioni puntate dal 26 febbraio al 2 marzo 2018

  • Tempesta di neve sul Vesuvio: auto e turisti bloccati | VIDEO

  • Scomparsi in Messico, non si hanno più notizie di tre napoletani: cresce la paura

  • Non cadono nella truffa dello specchietto: giovane coppia viene aggredita

Torna su
NapoliToday è in caricamento