Far west a Sant'Antimo: ferita la compagna di un latitante

La versione fornita dalla donna, colpita con il calcio di una pistola, non ha convinto gli inquirenti. Non era una rapina: la loro attenzione si è spostata sul compagno, ricercato da 4 anni

Emergono nuovi inquietanti particolari sulla sparatoria avvenuta nel primo pomeriggio di oggi a Sant'Antimo, raid criminale che ha portato al ferimento – colpita con il calcio di una pistola – della titolare di un negozio in via Garibaldi.

La versione che la donna – una trentenne del posto ora ricoverata al Moscati di Aversa – ha fornito agli inquirenti pare non sia stata del tutto convincente.

A quanto sembra non si è trattato di una rapina (i malviventi non hanno portato via nulla dall'esercizio commerciale, un negozio di casalinghi) ma di un possibile fatto legato a quello che è il compagno della donna.

L'uomo, che ha precedenti per droga, è latitante da circa 4 anni. Secondo le forze dell'ordine si tratta di un personaggio vicino ai clan locali.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Crisi di Governo, Mattarella conferisce mandato esplorativo a Roberto Fico

  • Notizie SSC Napoli

    Impresa del Napoli a Torino, la città è in festa

  • Economia

    Auchan: «Mai detto di voler abbandonare la Campania»

  • Mercato

    Stazione Centrale, allarme ladri di bagagli: due arresti in due giorni

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 23 al 27 aprile: continua l'incubo per Elena

  • Un Posto al Sole, anticipazioni puntate dal 23 al 27 aprile 2018

  • Quattro medici napoletani eletti tra i migliori d'Italia

  • L'Oroscopo dell'astrologo napoletano Franko Angelone: settimana dal 23 al 29 aprile

  • "Fico e Di Maio napoletani, Salvini occhio al Rolex": bufera sull'editoriale del Giornale

  • Azzurri in partenza per Torino, bagno di folla al San Paolo e a Capodichino

Torna su
NapoliToday è in caricamento