Sparatoria al mercato, quattro i feriti: le condizioni della bambina colpita da un proiettile

La giovanissima è stata operata: aveva un proiettile conficcato in una caviglia

Nel raid avvenuto nel mercato della Maddalena, intorno alle 12.00, sono rimaste ferite quattro persone, tre cittadini extracomunitari e una bambina di 10 anni, colpita accidentalmente da un proiettile.

La giovanissima è stata trasportata d'urgenza e ricoverata al Santobono, mentre i tre cittadini stranieri al Loreto Mare in gravi condizioni. Probabile l'ipotesi racket per l'agguato, ma non viene esclusa alcuna possibilità al momento. 

CITYNEWSANSAFOTO_20170104133938925-2

BOLLETTINO MEDICO -  Alla bambina è stato estratto il proiettile finito in una caviglia. Le sue condizioni non destano preoccupazioni. Sarebbero serie invece le condizioni dei tre extracomunitari feriti.

TESTIMONIANZE - "Siamo rimasti a terra per diversi minuti dopo l'agguato, abbiamo avuto paura e temevamo che i malviventi potessero tornare", ha rivelato a NapoliToday Antonio.

LE FOTO DELLA SPARATORIA 

CONTINUA PER VEDERLE

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • Sesso nel cimitero di Acerra: "Senza rispetto in un luogo di dolore"

  • Fedeli afragolesi senza parole: le nuvole formano l'immagine del volto di Gesù

  • Nela e la battaglia contro il cancro: "Quando arriva non ti lascia più. Ho pensato al suicidio"

  • Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

Torna su
NapoliToday è in caricamento