Raid alla Duchesca, la denuncia: "Ciro il salumiere è stato abbandonato dalla città"

Il salumiere "coraggio" ha rilasciato un’intervista al programma tv “Chi l’ha visto” nella quale denuncia la situazione nel quartiere

La sparatoria avvenuta alla Duchesca nelle scorse settimana, nella quale è stata ferita anche una bambina, ha mietuto un'altra vittima, Ciro il Salumiere, come denuncia Alfredo di Domenico (Bukaman). Ciro è diventato famoso, forse suo malgrado, per aver rilasciato un’intervista al programma tv “Chi l’ha visto”.

"All’indomani dell’ennesima sparatoria, Ciro ha fatto quello che, nel corso di secoli, nessuno di noi napoletani s’è mai azzardato di fare. Ha cacciato fuori gli attributi e, ripreso dalle telecamere, ha manifestato tutto il suo disappunto oltre a confermare l’episodio di cronaca nera accaduto. Senza mezzi termini. Le sue parole hanno denunciato soprattutto la diffusa illegalità delle attività commerciali, dal mercato al parcheggio abusivo e le disfunzioni cittadine. Ciro, a differenza di tanti di noi che molto spesso malediciamo di vivere in questa città tanto bella ma anche tanto invivibile, lo ha fatto davanti all’obiettivo di una telecamera e in collegamento con milioni di persone. Tutti abbiamo visto il suo video. Tutti abbiamo applaudito per il suo coraggio. Però, come troppo spesso accade in questi casi, spenti i riflettori mediatici, Ciro è rimasto solo con la sua ombra. Molti dei suoi clienti abituali, soprattutto residenti della zona, gli hanno voltato la faccia. Quello che è ancora più grave, è che tutta Napoli gli ha voltato la faccia con il suo assordante silenzio ed una vergognosa indifferenza. Mi sarei aspettato di vedere la folla fuori al suo negozio con l'orgoglio e il riscatto cittadino. Allora, mi chiedo, a che serve impegnarsi per questo popolo e per questa città che conferma ancora una volta il suo stato agonico?" E' l'amara conclusione di Alfredo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, grave lutto per Luisa Amatucci: si è spenta la madre

  • Lutto per l'attore Alessandro Preziosi, è morto il padre Massimo

  • Ancelotti, lo splendido post della figlia Katia: "Napoli è una mamma. Vado via piangendo"

  • Ancelotti rompe il silenzio, il messaggio sui social dopo l'esonero

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Ibra e Torreira i principali obiettivi per gennaio?

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

Torna su
NapoliToday è in caricamento