Sparatoria in strada a Casalnuovo: ferito un giovane alle gambe e al dorso

Un 26enne è stato colpito alle gambe e al dorso da colpi di arma da fuoco esplosi a distanza ravvicinata da un uomo travisato. Si indaga sul movente

Sparatoria in strada nella tarda serata di ieri a Casalnuovo in Corso Umberto I. Un 26enne del luogo, come riferisce Il Mattino, è stato colpito alle gambe e al dorso da colpi di arma da fuoco esplosi a distanza ravvicinata da un uomo travisato.

Il giovane è stato soccorso ed accompagnato alla clinica Villa dei Fiori di Acerra, per poi essere trasferito all'ospedale Cardarelli, dove è ora ricoverato in prognosi riservata, ma non in pericolo di vita.

Ad allertare i Carabinieri, che ora indagano sulla vicenda, sono stati i sanitari quando hanno riscontrato ferite da arma da fuoco. Ascoltato il giovane, non è stato in grado di fornire dettagli utili a ricostruire la vicenda.

Gli inquirenti escluderebbero collegamenti con la criminalità organizzata. L'episodio potrebbe inquadrarsi nell'ambito di contrasti e dissapori con persone vicine alla vittima.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Bagnoli

      Movida violenta a Bagnoli, accoltellati due ragazzi in una rissa

    • San Giovanni a Teduccio

      Boato nella notte a San Giovanni, bomba davanti al bar degli universitari

    • Cronaca

      Trapianti al Monaldi, la protesta dei genitori: "Deve intervenire De Luca"

    • Cronaca

      Ventiseienne accoltellato per motivi passionali: arrestate due persone

    I più letti della settimana

    • Il dramma di Rosa: muore improvvisamente a 15 anni

    • Strage familiare in Svizzera: morti tre napoletani

    • "Ci sono tanti problemi, iniziamo a coprire le buche a Napoli"

    • Ruba "Gratta e vinci" nella tabaccheria caprese dei vip: arrestato

    • Edenlandia, ci siamo: "Riapertura a breve con un evento importante"

    • “C'è uno straniero col mitra”: pomeriggio di psicosi a Fuorigrotta

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento