Sparano in aperta campagna per provare una pistola: denunciati due giovanissimi

Si tratta di un 22enne e di un 14enne

I Carabinieri della stazione di Pozzuoli hanno denunciato per concorso in porto abusivo di arma da fuoco ed esplosioni pericolose un 22enne, già noto alle forze dell'ordine, e un 14enne incensurato, entrambi del posto.

Al 112 sono arrivate segnalazioni relative a colpi di arma da fuoco esplosi in un'area collinare di Pozzuoli, a ridosso della tangenziale di Napoli e non lontano dagli svincoli di Monteruscello.

Quando i militari sono arrivati sul posto - un fondo agricolo in aperta campagna lontano da abitazioni - nessuno è stato trovato, soltanto tre bossoli calibro 7,65 a terra e segni dell'esplosione di colpi.

Grazie però alla visione delle immagini di sorveglianza raccolte da alcune telecamere installate in strada, i Carabinieri hanno ricostruito la vicenda, individuando l’autovettura con la quale gli autori del gesto avevano raggiunto il terreno. Ripresi dagli obiettivi delle telecamere, due dei tre sono stati identificati.

Secondo quanto accertato dai militari, i tre avrebbero esploso alcuni colpi di pistola contro una tabella in ferro, verosimilmente per “provare” l’arma o per gioco. Continuano le indagini per risalire al terzo uomo e per ritrovare l’arma utilizzata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nome della presunta amante di Stefano De Martino dato in pasto ai media: "Questa ragazza è disperata"

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Addio a Mario Savino: era stato l'impresario anche di Gigi D'Alessio e Gigi Finizio

  • Il virologo su RaiTre: "Vi spiego perché il Covid ha 'perdonato' i festeggiamenti per la Coppa Italia a Napoli"

  • Musica napoletana in lutto, si è spento Luciano Rondinella

  • Tarro: "Ci sarà ancora qualche caso di Covid, ma non tornerà nessuna epidemia in autunno"

Torna su
NapoliToday è in caricamento