Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sorbillo riapre: "Venite a investire a Napoli"

 

Cinque giorni e le porte della Pizzeria Sorbillo si sono spalancate nuovamente su via dei Tribunali. Una riapertura, dopo la bomba del 16 gennaio, in pieno stile Gino Sorbillo. Per l'occasione, il noto pizzaiuolo ha distribuito margherite e marinare gratis a cittadini e turisti che hanno transitato davanti al locale. 

Sopra l'insegna, un evidente striscione con la scritta: "Riaperti dopo la bomba". Gino ha invitato anche altri imprenditori a investire in città: "Venite a Napoli, non ci sono solo bombe, ci sono tante cose bellissime. Venite a investire in questa città. Io ricomincio come fosse il primo giorno, anche se la mia famiglia vive e lavora ai Tribunali da cento anni". 

Accanto a Sorbillo, altri pizzaiuoli e personalità della società civile: "Il significato della giornata di oggi è che Napoli non perde la speranza - afferma Gino - C'è una piccola parte composta da teppisti che vuole abbattere l'economia. Hanno voluto colpire me perché sono tra i commercianti più in vista e sapevano che ci sarebbe stata una grande esposizione mediatica. Questo è il mio quartiere e salvo rare occasioni non abbiamo mai avuto problemi. Io resto a Napoli e vado avanti". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento