Paura alla Gaiola, bagnante batte la testa contro gli scogli

L'uomo è stato trasportato dalla guardia costiera a Nisida e poi un'ambulanza lo ha portato al Carderelli

Gaiola

Un nuovo intervento del 118 è riuscito a fare salva la vita di un bagnante gravemente infortunatosi alla Gaiola.

L'episodio è avvenuto stamattina alle 10. L'uomo, caduto sugli scogli, aveva battuto la testa. Si sono subito attivate – come riportato dall'associazione Nessuno tocchi Ippocrate – due postazioni 118, ovvero "Corso Europa" e "Crispi".

La diagnosi è trauma cranico commotivo: attivata la guardia costiera, il bagnate è stato trasportato presso la marina militare di Nisida, e da lì un mezzo di soccorso lo ha condotto per le cure del caso al Cardarelli.

Bagnante ferito alla Gaiola, lo salva l'elicottero

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco perché il tuo bucato non profuma

  • Tragedia nel centro commerciale, bambino di 5 anni resta mutilato

  • Omicidio Scampia, cadavere trovato nel cofano di un'auto: il nome della vittima

  • Napoletana denunciata a Varese: documenti falsi per un finanziamento

  • Incidente sull'Asse Perimetrale, muore un giovane in scooter

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

Torna su
NapoliToday è in caricamento