"SMILITARIZZIAMO" SAN GENNARO

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

In occasione delle celebrazioni in onore di San Gennaro, Patrono di Napoli, nel giorno-chiave della Festa - il 19 settembre p.v. - è stato previsto dal programma relativo (http://sangennaro.eu/programma/ ), sul sagrato del Duomo, un non meglio identificato"Concerto dei Top Side", precisando però che esso è "a cura della Band della NATO".

A tal proposito, Ermete Ferraro - referente nazionale per l'Ecopacifisimo di V.A.S.-Verdi Ambiente e Società, membro del Comitato Pace Disarmo e Smlitarizzazione del Territorio-Campania e riferimento per Napoli del M.I.R.-Movimento Internazionale della Riconciliazione -ha inviato una lettera aperta all'Arcivescovo di Napoli, card. Crescenzio Sepe, manifestando stupore e rincrescimento per questa scelta che ritiene molto inopportuna.

"A prescindere dall'equivoco presente nell'informazione fornita (probabilmente si tratta invece della Banda Musicale della"U.S. Naval Force Europe", ossia della Marina militare statunitense, il cui Comando europeo ed africano ha sede a Capodichino-Napoli) - ha sottolineato Ferraro - mi chiedo come sia stato possibile inserire nel quadro di una festa religiosa, da sempre cara ai Napoletani, un elemento che stride notevolmente con il contesto".

In un contesto ecclesiale che vede ripetuti appelli di Papa Francesco contro i rischi di una militarizzazione spinta dal commercio delle armi, responsabile di quella che egli ha definito "una terza guerra mondiale combattuta a pezzi", ha ribadito Ferraro, la presenza della banda musicale della U.S. Navy alla celebrazione del martire San Gennaro risulta ancora più stridente. Ha fatto quindi appello al card. Sepe affinché si elimini tale esibizione dal calendario degli eventi spettacolari, previsti dall'11 settembre al 9 ottobre pp.vv.

Torna su
NapoliToday è in caricamento