Google Maps, a via Forcella compare la scritta "Sigarette di contrabbando"

La denuncia dello sportello "Difendi la città"

"Abbiamo ricevuto una segnalazione da un napoletano che ha notato su Google Maps la presenza di un segnaposto a via Forcella con la scritta 'Sigarette di contrabbando'". È il post social, corredato da tanto di immagini, dello sportello del Comune di Napoli "Difendi la città".

"È vero che le sigarette sono tornate presenti da qualche tempo e sono spesso tollerate dalle forze dell'ordine - va avanti lo sportello la cui responsabile è Flavia Sorrentino - Non è raro che questa attività non venga percepita come illegale da chi la svolge ma noi crediamo che pubblicizzarne addirittura la presenza su Google Maps sia una mancanza di rispetto per tutti quei napoletani che lottano quotidianamente per il totale ripristino della legalità a Napoli".

"Intanto il segnaposto è fissato accanto alla Biblioteca 'a porte aperte' dedicata ad Annalisa Durante, la ragazza di quattordici anni uccisa il 27 marzo 2004 a Forcella durante uno scontro a fuoco fra diverse fazioni della camorra - prosegue Difendi la città e conclude - E chi, se non chi fa attività illecite è responsabile del contrabbando delle sigarette? Abbiamo già segnalato a Google la necessità di eliminare questo segnaposto affinché si ripristini l'onore dei tantissimi abitanti onesti di Forcella. Per il ripristino della legalità e per la sua liberazione dalla morsa del crimine a Napoli lavoriamo tutti i giorni".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Economia

    De Magistris: "De Luca vuole far fallire Anm"

  • Incidenti stradali

    Tremendo incidente tra Villaricca e Calvizzano: ci sono feriti

  • Notizie SSC Napoli

    Napoli-Zurigo, San Paolo blindato: in arrivo circa 2000 tifosi svizzeri

  • Politica

    Villa Floridiana, svolta dopo l'incontro tra il Comune e il Ministero: 2 milioni in arrivo

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni (giorno per giorno) dal 18 al 22 febbraio

  • Undici rapine di rolex, arrestato 32enne in trasferta a Torino: il complice morì in un incidente

  • "Mio figlio di 9 anni agganciato da un pedofilo": la storia del neomelodico Torri

  • Maurizio Aiello da Caterina Balivo ricorda lo zio: "E' morto in maniera tremenda"

  • Addio Rita: la giovanissima mamma di due bambini si spegne per un terribile male

  • Reflusso gastroesofageo, cosa mangiare e cosa evitare: i consigli

Torna su
NapoliToday è in caricamento