Sesso a pagamento nel B&B a luci rosse nel cuore di Chiaia

Sanzionati per favoreggiamento il proprietario e il gestore struttura

In via Chiaia è stata scoperta la presenza di un Bed&Breakfast, che nascondeva un'attività a luci rosse. Nella struttura ricettiva gli agenti della polizia Municipale hanno accertato la presenza di una prostituta, che esercitava in loco la propria professione.

La donna, con precedenti per lo sfruttamento della prostituzione, pubblicizzava le proprie prestazioni attraverso un sito di incontri a pagamento ed è stata perciò denunciata  perdetenzione e diffusione di materiale pedopornografico.

Il proprietario e il gestore del B&B sono stati sanzionati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

Torna su
NapoliToday è in caricamento