"Vai a cucinare": offese alla collega, bufera sul consigliere della II municipalità

I fatti risalgono all'ultima riunione della commissione sviluppo della II municipalità: il consigliere PD Brandolini ha apostrofato così la consigliera Bianca Verde. "Ho chiesto scusa, vogliono strumentalizzare la questione", risponde Brandolini

(una riunione di Commissione della II municipalità, foto di repertorio)

Una lettera scritta dalla consigliera capogruppo DEMA della II municipalità, Angela Parlato, porta alla luce una controversa vicenda che risale all'ultima riunione della Commissione Sviluppo della II municipalità (Avvocata, Montecalvario, Mercato, Pendino, Porto, S. Giuseppe, con sede in piazza Dante). La lettera è indirizzata al presidente della II municipalità Francesco Chirico e al sindaco di Napoli Luigi de Magistris. Stando a quanto riporta la lettera, il consigliere Giuseppe Brandolini (PD) avrebbe, durante la riunione di commissione a cui partecipava pur non essendo componente, apostrofato la consigliera Bianca Verde (DEMA) come "incompetente" e l'avrebbe poi invitata a lasciare l'aula chiedendole di "andare a cucinare". 

"Oggi ho dovuto subire l'ennesima aggressione verbale da parte di un consigliere del PD, che già in passato ha usato toni forti nei miei confronti. Un comportamento inaccettabile", scrive la consigliera Verde su facebook. "Ci sono rimasta troppo male". Nella denuncia inviata dalla capogruppo Angela Parlato si chiedono ai destinatari misure forti per evitare la partecipazione di consiglieri a commissioni di cui non fanno parte. Questo giornale è aperto alle eventuali rettifiche del consigliere Brandolini. 

AGGIORNAMENTO 22 MARZO: In forma scritta è arrivata la risposta del consigliere Giuseppe Brandolini. In una lettera Brandolini dichiara di aver chiesto scusa durante la riunione di commissione. "La mia frase era riferita all'incompetenza e non al fatto di essere donna", scrive Brandolini. "Non potrei mai essere sessista avendo a casa tre figlie femmine, due donne nel gruppo municipale e la maggior parte dei miei referenti politici donna". Secondo Brandolini "la consigliera Bianca Verde voleva creare disguidi e sommosse per spostare l'attenzione dall'ordine del giorno". Sul tavolo c'era la questione delle aree mercatali. A quanto pare il battibecco nasce sull'ampliamento di un'area, necessario per Brandolini, superfluo per Verde. "La consigliera vuole strumentalizzare un episodio per distogliere l'attenzione dal fatto che una parte della maggioranza in II municipalità è disattenta sul territorio". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


29425624_849429655240534_1221588462482751488_n-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca rilancia la movida: "Cinema all'aperto e musica nei locali: apriamo tutto"

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria: addio al noto designer Roberto Faraone Mennella

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

  • Crollo a Pianura, operai sepolti sotto le macerie: due morti

  • Litigio furibondo all'esterno di un bar, giovane presa a schiaffi dal fidanzato

Torna su
NapoliToday è in caricamento