Scacco al mercato di Resina: sei quintali di indumenti sequestrati

Ancora un'operazione della polizia municipale. Nel mirino i venditori abusivi

È conosciuto anche fuori regione per essere uno dei mercati di abiti usati storici della zona. Ancora una volta il mercato di Resina è finito nel mirino della polizia municipale. Gli agenti hanno effettuato una serie di sequestri nell'area di via Pugliano ad Ercolano. Ad essere fermati sono gli ambulanti abusivi a cui è stata sequestrata la merce in vendita. In totale sono stati posti sotto sequestro sei quintali di indumenti usati e due quintali di oggetti per la casa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'obiettivo del comune di Ercolano è quello di tagliare le gambe a tutti i commercianti abusivi che tolgono spazio a coloro che invece operano con tutte le autorizzazioni del caso. Nel corso degli ultimi 20 giorni sono stati diversi gli interventi degli agenti della municipale. Una battaglia voluta personalmente dal sindaco di Ercolano, Ciro Bonajuto. Di fatto si tratta di far fronte ad una situazione storica. Il mercato è da anni, infatti, animato anche da venditori abusivi che traggono così il loro sostentamento. La soluzione è tutt'altro che a portata di mano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1103 casi in Campania: l'aggiornamento della Protezione civile

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Schianto su corso Campano, sbalzati dallo scooter: paura per due ragazzi

  • Morte lavoratore Anm, tra un anno sarebbe andato in pensione: positivo dopo un viaggio al nord

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

Torna su
NapoliToday è in caricamento