Cavallo da corsa dopato: titolari denunciati per maltrattamenti

L'animale, trovato in una stalla ad Acerra, è stato sequestrato

Taniotta Luis

Ad Acerra, in località Pezzalonga, i carabinieri del nucleo investigativo di polizia ambientale e forestale hanno stamattina sequestrato "Taniotta Luis", un cavallo da corsa.

I titolari, un 45enne e un 37enne, sono accusati di maltrattamenti nei confronti dell’animale e di avergli somministrato sostanze dopanti.

Era infatti emerso che era stato impiegato in una competizione all‘Ippodromo di Aversa dopo esser stato trattato con sostanze dopanti proibite, peraltro nocive alla sua salute.

Potrebbe interessarti

  • Le tignole: cosa sono e perché è meglio non averle in casa

  • Spiagge: i 3 lidi più belli di Napoli dove viziarsi e divertirsi

  • Riapre la piscina della Mostra d'Oltremare dopo 3 anni

  • Pelle secca: quali sono i rimedi più efficaci

I più letti della settimana

  • Dramma per una famiglia napoletana in vacanza: 42enne muore mentre fa il bagno

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Tragedia a Scalea, muore turista napoletano: "Te ne sei andato troppo presto"

  • Dramma in autostrada, motociclista muore decapitato

  • Renzo Arbore e il saluto a De Crescenzo: “Lucià ti abbiamo portato a Napoli”

  • Si è spenta l'attrice Ilaria Occhini: da 50 anni era la moglie di La Capria

Torna su
NapoliToday è in caricamento