Nas, blitz nel noto ristorante di Castellammare: pesce in cattivo stato di conservazione

Sequestrati 30 kg tra prodotti ittici e vegetali. Alcuni tra essi riportavano indicazioni ingannevoli

I carabinieri del Nas di Napoli hanno eseguito dei controlli nel settore della sicurezza alimentare a Castellammare di Stabia.

Presso un noto ristorante della città – dove vengono servite esclusivamente pietanze di mare – i militari hanno proceduto al sequestro giudiziario di 30 kg di prodotti alimentari ittici e vegetali: erano in cattivo stato di conservazione ed i menù riportavano indicazioni ingannevoli sulla loro provenienza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta di panini farciti con nero di seppia, vellutata di zucca, uova di merluzzo, gamberi, scampi, tranci di scorfano, filetti di tonno, hamburger di pesce, calamari, filetti di triglie, alici ed ostriche. A darne notizia è Internapoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • Lettera ai figli dopo la morte: "Quando la leggerete non ci sarò più"

  • Scossa di terremoto nella notte: preoccupazione nell'area flegrea

  • Igiene orale e difese immunitarie: qual è la connessione?

  • Casatiello napoletano: la ricetta di Enrico Porzio

  • Il lockdown di Valentina Nappi: "Senza mutande a casa col mio ragazzo e un pitone"

Torna su
NapoliToday è in caricamento