'Natale sicuro', sequestrati 300 chili di pesce fresco a Ercolano

Erano stati posti in vendita senza le necessarie etichettature e sono considerati nocivi per la salute. Sequestrati anche seicento articoli elettrici

(foto di repertorio)

Oltre tre quintali di pesce fresco e surgelato sequestrati a Ercolano nel corso delle operazioni per la sicurezza alimentare in vista delle festività di fine anno. Le attività sono state condotte da Polizia Municipale di Ercolano, Capitaneria di Porto di Torre del Greco ed ispettori sanitari dell’Asl Napoli 3. Il sequestro riguarda supermercati, pescherie e genepesche: in totale 300 chili di prodotti ittici che sono ritenuti potenzialmente nocivi per la salute.  

Sono i frutti dell'operazione 'Natale sicuro'. I controlli hanno interessato anche attività commerciali che propongono la vendita di prodotti elettrici natalizi. In questo caso, gli agenti hanno sequestrato in totale 600 articoli non conformi alle norme europee di sicurezza, privi di istruzioni in lingua italiana e senza l’indicazione dell’importatore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

Torna su
NapoliToday è in caricamento