Sequestrati 200 kg di pane e carciofi venduti in strada: donati allo zoo

Si tratta di cibi la cui vendita era priva di qualsiasi autorizzazione, nonché di certificazione sulla provenienza. Il sequestro è avvenuto tra Soccavo e Pianura

Pane abusivo, immagine d'archivio

Numerosi sequestri di alimenti venduti in strada, su bancarelle di fortuna, sono stati ieri portati a termine dalla polizia municipale nei quartieri di Soccavo e Pianura.

Si tratta di cibi la cui vendita era priva di qualsiasi autorizzazione, nonché di certificazione sulla provenienza.

Nel dettaglio sono stati requisiti circa 90 kg di pane, pronto ad essere venduto, e 100 kg di carciofi già pronti e confezionati in vaschette di alluminio.

Quanto prelevato è stato donato allo zoo cittadino.

Potrebbe interessarti

  • Spiagge: i 3 lidi più belli di Napoli dove viziarsi e divertirsi

  • Pelle secca: quali sono i rimedi più efficaci

  • Rosmarino: cosa sapere di questa pianta

  • I 10 alimenti che non dovresti mai mettere in frigo e perché

I più letti della settimana

  • Lancia la figlia dal 2° piano e si butta giù: morta sul colpo la bimba di 16 mesi

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Dramma in via Marina, scooter contro auto: muore 26enne

  • Renzo Arbore e il saluto a De Crescenzo: “Lucià ti abbiamo portato a Napoli”

  • Tragedia a Mergellina, 22enne si lancia dal settimo piano: muore sul colpo

  • Bimbo ingerisce soda caustica: ricoverato in gravi condizioni al Santobono

Torna su
NapoliToday è in caricamento