Sequestrata fabbrica tessile: era pericolosa per i suoi lavoratori

Numerose le irregolarità riscontrate dai carabinieri nell'opificio di via Infarinati a San Gennaro Vesuviano. Il titolare, un cittadino del Bangladesh, è stato multato per 144mila euro

Opificio sequestrato

A San Gennaro Vesuviano i carabinieri hanno denunciato per violazione alle leggi a tutela dei lavoratori e dell’ambiente un 40enne del Bangladesh: il suo opificio tessile su via Infarinati dava lavoro a sei bengalesi tra cui un clandestino.

Numerose le leggi violate. I luoghi erano sporchi così come i servizi igienici, le vie di fuga non erano né libere né segnalate, ed alcune pareti presentavano macchie di umidità. Inoltre non era presente riscaldamento ed i sistemi di protezione – sia delle macchine per cucire che dell'impianto elettrico – erano assenti. Infine, l'azienda non era in possesso di documentazione relativa allo smaltimento degli scarti. Il titolare è stato multato per circa 144mila euro.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Offerta di prestito tra particolare grave (24H) Ciao, hai bisogno di un prestito di denaro, soprattutto nel mondo vi offriamo un prestito di 5.000 € 10 € 000 .000 in termini semplici, offriamo questo prestito a chiunque in grado di pagare con gli interessi 3%. Si prega di controllare le aree in cui puoi aiutare: mutui casa, prestiti di investimento, prestiti auto, consolidamento del debito, prestiti, mutui, prestiti personali. Offriamo prestiti a breve, medio e lungo termine ed i nostri trasferimenti vengono forniti da una banca per la sicurezza delle transazioni. Contattaci, e se avete bisogno di un prestito per avere maggiori informazioni sulla nostra offerta di prestito ed i nostri termini e condizioni del prestito. .Contactez Noi se avete bisogno di un email soldi del prestito :: macarolle40@gmail.com

Notizie di oggi

  • Politica

    Comune di Napoli, approvato il Rendiconto 2016 in Consiglio

  • Cronaca

    Tragedia sui binari: muore travolto da un treno della metropolitana

  • Cronaca

    Sesso tra minorenni, il video finisce in rete: cinque indagati

  • Cronaca

    Padre e figlio uccisi in tabaccheria: è vendetta di camorra

I più letti della settimana

  • Scuole, in Campania si torna sui banchi il 14 settembre

  • Addio "all'innovatore" della Regione Campania: Pierino Russo non c'è più

  • Omicidio ad Afragola: si segue la pista dell'agguato camorristico

  • Agguato in una tabaccheria: uccisi padre e figlio

  • Ambulanza bloccata dalle auto parcheggiate: "Si muore per colpa degli incivili"

  • Agguato ad Afragola, uomo ucciso nella sua auto

Torna su
NapoliToday è in caricamento