Vestiti e maschere di Carnevale, sequestro record a Nola

La Guardia di Finanza ha sequestrato quasi 190mila articoli posti in vendita per Carnevale. Il prezzo accattivante richiamava molti acquirenti, ma i prodotti non erano conformi alle norme della Comunità Europea

(foto Gdf Napoli)

I finanzieri del comando provinciale della Guardia di Finanza di Napoli hanno sottoposto a sequestro circa 190mila prodotti di Carnevale, recanti il marchio C.E. contraffatto e privi della prevista certificazione di conformità, da ritenersi pericolosi per la successiva commercializzazione. In particolare, i militari della compagnia di Nola hanno individuato due esercizi commerciali a Nola ove era esposta per la vendita la merce in questione. L’intervento dei finanzieri ha permesso di sottoporre a sequestro 189.630 articoli contraffatti consistenti prevalentemente in vestiti di Carnevale ed accessori vari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’intenzione dei responsabili era immettere nel circuito commerciale, in questo specifico periodo di Carnevale, prodotti dal prezzo accattivante, ma non conformi ai previsti standard di sicurezza richiesti dalla normativa comunitaria. I rispettivi titolari sono stati segnalati alla Camera di Commercio per la violazione delle disposizioni concernenti il codice del consumo mentre uno di essi è stato denunciato anche all’Autorità giudiziaria per contraffazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Magistris: "Se i contagi fossero stati concentrati al Sud ci avrebbero murati vivi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Forti temporali in arrivo, la Protezione Civile dirama l'allerta meteo

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

Torna su
NapoliToday è in caricamento