Sette container di giocattoli cinesi sequestrati al Porto

Scooter a batteria e automobiline sia a batteria che elettriche, non rispettavano le leggi vigenti in materia di sicurezza. Denunciati i responsabili della spedizione

Immagine d'archivio

Al Porto di Napoli è stato portato a termine dalle forze dell'ordine un ingente sequestro di merci. Stivati in sette container provenienti dalla Cina, si trovavano infatti numerosi giocattoli di provenienza cinese che non rispettavano gli standard di sicurezza.

La merce è stata requisita dai funzionari dell’ufficio dogane e dai militari del comando provinciale, durante un’operazione di contrasto al commercio di prodotti di illecita provenienza. Denunciati i responsabili della spedizione illecita.

All'interno dei container, scooter a batteria e automobiline sia a batteria che elettriche. I giocattoli sequestrati avevano un valore stimato intorno ai 450mila euro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Scoperta la centrale del 'pezzotto', arresti in tutta Europa: c'erano 700mila clienti

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Whirlpool, i lavoratori in corteo bloccano l'A3

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Centro Storico, giovane accasciato in strada salvato da un passante

Torna su
NapoliToday è in caricamento