Sequestrano la moglie per fargli pagare la droga: arrestati

In tre hanno attirato la coppia in un appartamento a Casalnuovo. All'uomo avevano detto che non avrebbe rivisto la donna fino a quando non avrebbe pagato

Tre persone sono finite in carcere con l'accusa di sequestro di persona e lesioni personali. A finire in manette, a opera dei carabinieri della stazione di Afragola insieme ai colleghi della compagnia di Castello di Cisterna, sono stati un 33enne e una 32enne di Afragola e un 28enne di Volla. I tre sono accusati di aver attirato in una trappola una coppia per costringere il marito a saldare un debito per l'acquisto di droga.

Il sequestro di persona 

In due hanno attirato la coppia all'interno di un'abitazione a Casalnuovo. Lì hanno cominciato a picchiare l'uomo e a minacciarlo con una pistola. Per fare poi in modo che saldasse il debito hanno poi preso in ostaggio la donna. L'hanno sbattuto fuori dall'abitazione intimandogli di portare i soldi e facendogli capire che fino ad allora non avrebbe visto la moglie. La vittima allora ha deciso di avvertire i carabinieri che sono intervenuti liberando la donna e arrestando i tre sequestratori. Tutti e tre sono finiti in carcere.

Potrebbe interessarti

  • Le tignole: cosa sono e perché è meglio non averle in casa

  • Spiagge: i 3 lidi più belli di Napoli dove viziarsi e divertirsi

  • Riapre la piscina della Mostra d'Oltremare dopo 3 anni

  • Pelle secca: quali sono i rimedi più efficaci

I più letti della settimana

  • Dramma per una famiglia napoletana in vacanza: 42enne muore mentre fa il bagno

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Tragedia a Scalea, muore turista napoletano: "Te ne sei andato troppo presto"

  • Dramma in autostrada, motociclista muore decapitato

  • Renzo Arbore e il saluto a De Crescenzo: “Lucià ti abbiamo portato a Napoli”

  • Si è spenta l'attrice Ilaria Occhini: da 50 anni era la moglie di La Capria

Torna su
NapoliToday è in caricamento