Cioccolato, torroni, dolci e latticini: maxi sequestro dei Nas nella provincia napoletana

Tre diversi interventi: a Poggiomarino chiuso un opificio industriale adibito alla produzione di torrone e cioccolato. A Giugliano 150 chili di dolci sequestrati in una pasticceria. Ad Arzano 100 chili di latticini non a norma

(foto di repertorio)

Ad Arzano, in un caseificio, i militari dei Nas di Napoli hanno sequestrato 100 chili di alimenti privi di documentazione attestante la rintracciabilità alimentare. Parallelamente il nucleo Nas dei Carabinieri è entrato in azione in un opificio industriale di Poggiomarino, adibito alla produzione di torrone e cioccolata. I militari hanno qui proceduto alla chiusura amministrativa dell'attività, priva dei requisiti igienico-sanitari e dei titoli autorizzativi. Sono stati anche sequestrati 15 chili di prodotti dolciari privi di informazioni utili. 

Un terzo intervento è stato effettuato a Giugliano, in un bar-pasticceria: qui sono stati sequestrati 150 chili di prodotti dolciari da forno, che violavano le norme in materia di rintracciabilità alimentare. 

Potrebbe interessarti

  • Capri, in vendita casa da sogno con meravigliosa vista sul Golfo

  • I farmaci generici sono davvero uguali a quelli di marca?

  • Il fiore delle streghe: come riconoscere la pianta assassina e perché è pericolosissima

  • Oleandro: perché bisogna stare molto attenti a questa pianta

I più letti della settimana

  • Presunto furto in autogrill per la moglie di Gianni Nazzaro: arrestata

  • Lutto nel mondo di Un Posto al Sole, addio alla "madre" di Giulia Poggi

  • Colpo di scena: il Chelsea prova a convincere Sarri a restare a Londra

  • Tony Colombo elogia i piatti preparati dalla moglie Tina: "Donne italiane, curate i vostri mariti"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 17 al 21 giugno

  • Scuse di D'Alessio e D'Angelo: la parodia di Palma e Cicchella è virale

Torna su
NapoliToday è in caricamento