Cioccolato, torroni, dolci e latticini: maxi sequestro dei Nas nella provincia napoletana

Tre diversi interventi: a Poggiomarino chiuso un opificio industriale adibito alla produzione di torrone e cioccolato. A Giugliano 150 chili di dolci sequestrati in una pasticceria. Ad Arzano 100 chili di latticini non a norma

(foto di repertorio)

Ad Arzano, in un caseificio, i militari dei Nas di Napoli hanno sequestrato 100 chili di alimenti privi di documentazione attestante la rintracciabilità alimentare. Parallelamente il nucleo Nas dei Carabinieri è entrato in azione in un opificio industriale di Poggiomarino, adibito alla produzione di torrone e cioccolata. I militari hanno qui proceduto alla chiusura amministrativa dell'attività, priva dei requisiti igienico-sanitari e dei titoli autorizzativi. Sono stati anche sequestrati 15 chili di prodotti dolciari privi di informazioni utili. 

Un terzo intervento è stato effettuato a Giugliano, in un bar-pasticceria: qui sono stati sequestrati 150 chili di prodotti dolciari da forno, che violavano le norme in materia di rintracciabilità alimentare. 

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • "Si' propeto 'na céuza" vuol dire che...

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Temporeggiava sulla soglia del portone: in manette giovane spacciatrice

  • Morto durante il viaggio di nozze, la moglie: "Non inviate più soldi"

  • Dramma in vacanza a Mykonos, muore napoletano di 22 anni

  • Tragedia in Kenya: napoletano muore durante il viaggio di nozze

Torna su
NapoliToday è in caricamento