Blitz della Guardia Costiera nel mercato: sequestrati 3 quintali di cozze

I mitili erano disposti sulle banchine del porto di Torre del Greco, provenienti da un impianto già interdetto alla raccolta e alla vendita dall'Asl locale

Oltre tre quintali di cozze, sprovviste delle necessarie autorizzazione sanitarie, sono state sequestrate dalla Guardia Costiera di Torre del Greco. Secondo quanto riportato dal Fatto Vesuviano, i militari sono intervenuti sulle banchine del porto della città corallina: le cozze, provenienti da impianti di miticoltura nei confronti dei quali già da tempo l'Asl Napoli 3 Sud aveva disposto il divieto di raccolta e vendita, erano pronte a essere immesse in commercio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

  • Rione Sanità, muore per Covid-19 a soli 42 anni: tamponi ai familiari

Torna su
NapoliToday è in caricamento