Blitz della Guardia Costiera nel mercato: sequestrati 3 quintali di cozze

I mitili erano disposti sulle banchine del porto di Torre del Greco, provenienti da un impianto già interdetto alla raccolta e alla vendita dall'Asl locale

Oltre tre quintali di cozze, sprovviste delle necessarie autorizzazione sanitarie, sono state sequestrate dalla Guardia Costiera di Torre del Greco. Secondo quanto riportato dal Fatto Vesuviano, i militari sono intervenuti sulle banchine del porto della città corallina: le cozze, provenienti da impianti di miticoltura nei confronti dei quali già da tempo l'Asl Napoli 3 Sud aveva disposto il divieto di raccolta e vendita, erano pronte a essere immesse in commercio. 

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • "Si' propeto 'na céuza" vuol dire che...

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Morto durante il viaggio di nozze, la moglie: "Non inviate più soldi"

  • Dramma in vacanza a Mykonos, muore napoletano di 22 anni

  • Tragedia in Kenya: napoletano muore durante il viaggio di nozze

  • Tragedia all'isola d'Elba: napoletano trovato morto nella casa in cui era in vacanza

Torna su
NapoliToday è in caricamento