Natale a rischio: sequestrate 41 tonnellate di cozze nel Porto di Napoli

Il valore dei sequestrati ammonta, secondo una prima stima, a circa 150mila euro

Cozze

I carabinieri hanno scoperto e sequestrato un allevamento di cozze nel molo san Vincenzo del porto di Napoli e 41 tonnellate di mitili: due i filari individuati, posizionati a una profondità di circa 10 metri, tenuti in sospensione da 25 bidoni.

Il valore dei sequestrati ammonta, secondo una prima stima, a circa 150mila euro. Quattordici commercianti sono stati multati nel corso di controlli a tutela della salute pubblica. Al blitz hanno preso parte anche una motovedetta dei carabinieri, personale delle Asl Na1 e Na33 e unità navali e subacquee dei vigili del fuoco di Napoli. Il consistente quantitativo di mitili è stato successivamente distrutto mediante l'affondamento su fondali superiori a 50 metri.

Nella zona sono state ispezionate altre cinque attività, che hanno portato al sequestro di 56 kg di prodotti ittici immersi in acqua di dubbia provenienza.

Potrebbe interessarti

  • Con il Pink Bar di Nail Easy arriva a Napoli il trend che spopola negli USA

  • Capri, in vendita casa da sogno con meravigliosa vista sul Golfo

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • I farmaci generici sono davvero uguali a quelli di marca?

I più letti della settimana

  • Presunto furto in autogrill per la moglie di Gianni Nazzaro: arrestata

  • Lutto nel mondo di Un Posto al Sole, addio alla "madre" di Giulia Poggi

  • Colpo di scena: il Chelsea prova a convincere Sarri a restare a Londra

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 17 al 21 giugno

  • Sigarette di polistirolo: la nuova truffa del pacco

  • Tony Colombo elogia i piatti preparati dalla moglie Tina: "Donne italiane, curate i vostri mariti"

Torna su
NapoliToday è in caricamento