Natale a rischio: sequestrate 41 tonnellate di cozze nel Porto di Napoli

Il valore dei sequestrati ammonta, secondo una prima stima, a circa 150mila euro

Cozze

I carabinieri hanno scoperto e sequestrato un allevamento di cozze nel molo san Vincenzo del porto di Napoli e 41 tonnellate di mitili: due i filari individuati, posizionati a una profondità di circa 10 metri, tenuti in sospensione da 25 bidoni.

Il valore dei sequestrati ammonta, secondo una prima stima, a circa 150mila euro. Quattordici commercianti sono stati multati nel corso di controlli a tutela della salute pubblica. Al blitz hanno preso parte anche una motovedetta dei carabinieri, personale delle Asl Na1 e Na33 e unità navali e subacquee dei vigili del fuoco di Napoli. Il consistente quantitativo di mitili è stato successivamente distrutto mediante l'affondamento su fondali superiori a 50 metri.

Nella zona sono state ispezionate altre cinque attività, che hanno portato al sequestro di 56 kg di prodotti ittici immersi in acqua di dubbia provenienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio dai canali ufficiali della soap

  • Nuova allerta meteo a Napoli, la decisione sulle scuole per lunedì 18 novembre

  • Emergenza strade: un'altra voragine si apre al Vomero

  • Venti forti e temporali su Napoli e provincia, prorogata l'allerta meteo

  • Allerta meteo e scuole chiuse: le ragioni e le possibili soluzioni

  • Pioggia e vento su Napoli e Campania, prorogata l'allerta meteo

Torna su
NapoliToday è in caricamento