Blitz dei Nas nella nota pizzeria: sequestrato un quintale di alimenti

L'intervento è avvenuto in un locale di Marano. Ai prodotti requisiti mancavano le indicazioni di tracciabilità e rintracciabilità alimentare

Gli uomini del Nucleo Antisofisticazioni dei carabinieri sono intervenuti ieri in via San Rocco a Marano, dove hanno portato a termine un sequestro presso una nota pizzeria del luogo.

A conclusione di una verifica igienico-sanitaria, i carabinieri hanno proceduto al sequestro amministrativo di circa un quintale di alimenti vari.

Si tratta di prodotti cui mancavano le indicazioni di tracciabilità e rintracciabilità alimentare.

Controlli analoghi – spiegano i carabinieri – sono stati eseguiti anche in diversi paesi dell'hinterland partenopeo e di Vesuviano e Nolano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

  • Chiusura Kestè, Fabrizio Caliendo: "La mia vita ha più valore dei soldi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento