Blitz dei Nas in una rosticceria di Sant'Antimo: 40 chili di alimenti sequestrati

Notevoli carenze igienico sanitarie e mancanza di tracciabilità dei prodotti: disposta anche la chiusura di tre locali senza autorizzazione

(foto di repertorio)

Blitz dei Carabinieri dei Nas di Napoli in una rosticceria di Sant'Antimo. L'ispezione igienico-sanitaria ha evidenziato gravi lacune, quindi i militari hanno disposto la chiusura amministrativa di tre locali, adibiti a deposito ma privi di autorizzazioni e dei requisiti igienico-sanitari. Sono stati sequestrati 40 chili di alimenti, preparati di gastronomia a base di carne, privi di qualunque informazione utile a reperire la tracciabilità. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

  • Ora legale, lancette in avanti di un'ora: la data

Torna su
NapoliToday è in caricamento