Blitz dei Nas in una rosticceria di Sant'Antimo: 40 chili di alimenti sequestrati

Notevoli carenze igienico sanitarie e mancanza di tracciabilità dei prodotti: disposta anche la chiusura di tre locali senza autorizzazione

(foto di repertorio)

Blitz dei Carabinieri dei Nas di Napoli in una rosticceria di Sant'Antimo. L'ispezione igienico-sanitaria ha evidenziato gravi lacune, quindi i militari hanno disposto la chiusura amministrativa di tre locali, adibiti a deposito ma privi di autorizzazioni e dei requisiti igienico-sanitari. Sono stati sequestrati 40 chili di alimenti, preparati di gastronomia a base di carne, privi di qualunque informazione utile a reperire la tracciabilità. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Brusco calo termico anche al Sud, arriva il freddo invernale

  • Controlli alla tiroide, cuore, polmoni, fertilità e ginecologici: dove farli gratis a Napoli

  • Scossa di terremoto nella notte: l'evento di magnitudo 2.8 nella zona flegrea

  • Nutella Biscuits introvabili? A Napoli arrivano i "Nicolini"

  • "Concorsone": gli elenchi degli ammessi nella categoria C

Torna su
NapoliToday è in caricamento