Nas in azione a Casoria: sequestri alimentari in una paninoteca ed in un ristorante

Rispettivamente sono stati portati via 40 e 20 kg di alimenti privi di indicazioni di tracciabilità

Immagine d'archivio

Controlli del Nas a Casoria in due esercizi commerciali: nel mirino dei carabinieri una paninoteca ed un bar-ristorante.

Nel primo caso si è proceduto al sequestro amministrativo di 40 kg di alimenti vari, tra cui carne e prodotti da forno, risultati privi di indicazioni per risalire alla loro tracciabilità alimentare. Riscontrate anche anomalie di carattere igienico-sanitario, per cui i proprietari sono stati diffidati a risolvere le criticità in breve tempo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel secondo caso, il bar-ristorante, il Nas han proceduto al sequestro amministrativo di 20 kg circa di prodotti alimentari (carne bovina, pizze farcite, pane, vegetali) rinvenuti tutti privi di indicazioni utile a garantirne la rintracciabilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca: "Picco di contagi a inizio maggio. Stringiamo i denti o giugno e luglio chiusi in casa"

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • Rione Sanità, muore per Covid-19 a soli 42 anni: tamponi ai familiari

Torna su
NapoliToday è in caricamento