Casamicciola, chiusi due locali sul lungomare, sequestrati 70 chili di alimenti

Prodotti da forno e alimenti di vario genere esposti senza documenti sulla tracciabilità. Sanzioni per 7000 euro complessivi

(foto di repertorio)

I carabinieri della stazione di Casamicciola, insieme a quelli del NAS, hanno ispezionato due attività commerciali del Comune. Durante il servizio straordinario di controllo, effettuato sul litorale di via Morgera, i militari hanno sanzionato due bar. Nel primo hanno sequestrato 50 chili di alimenti di vario genere conservati senza informazioni sulla tracciabilità e sottoposto a chiusura amministrativa i due locali dell’attività adibiti a cucina e deposito alimenti.

Nel secondo locale ispezionato i carabinieri hanno sequestrato 20 chili di prodotti da forno privi di indicazioni sull’origine e chiuso il locale adibito a deposito alimenti. Entrambe le attività sono state sanzionate per 3500 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria: addio al noto designer Roberto Faraone Mennella

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

  • Crollo a Pianura, operai sepolti sotto le macerie: due morti

Torna su
NapoliToday è in caricamento