Il Comune di Napoli cerca aiuti per i migranti ospiti della Seawatch 3

In una pagina del sito del Comune i cittadini partenopei possono candidarsi per offrire il loro aiuto. Sarà possibile donare soldi, offrire le proprie imbarcazioni, competenze in materie linguistiche o sanitarie

(foto di repertorio)

Dopo essersi detto disposto ad accogliere i migranti a bordo della nava Seawatch3, il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, con l'amministrazione comunale, ha deciso di mettere a disposizione una pagina del sito del Comune di Napoli per tutti i cittadini intenzionati ad aiutare materialmente le persone ospitate sulla Seawatch3. 

SALVINI: "DE MAGISTRIS PENSI A IMMONDIZIA E TRAFFICO"

Si legge sul sito, nella pagina dedicata: "Il Sindaco di Napoli, nell'accogliere gli inviti e le sollecitazioni che stanno pervenendo in gran numero da parte di associazioni, residenti e professionisti, invita i cittadini a comunicare liberamente la propria disponibilità a fornire aiuti concreti ai migranti in difficoltà mediante la compilazione del form. Per aiutare donne, bambini e persone in pericolo che, da giorni, sono in mare al freddo con condizioni meteorologiche proibitive". I cittadini possono dare la propria disponibilità a offrire aiuti economici o medico-sanitari, traduzioni, alimenti, mezzi di trasporto, alloggio, aiuto con natanti o vestiti. 

DE MAGISTRIS - Per il sindaco di Napoli cambia anche il significato di uno storico slogan di Salvini, 'Prima gli italiani'. "Vedo crescere ora dopo ora quei sentimenti di solidarietà, di fratellanza e di uguaglianza che nella storia hanno fatto grande il nostro Paese. Prima gli italiani significa questo: che gli italiani devono avere un cuore grande, grandissimo, e non mettere mai fili spinati e mura nel proprio cuore", ha detto il sindaco all'agenzia Dire. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel napoletano la spiaggia del sesso tra scambisti, la denuncia: "Succede di tutto"

  • Ricetta delle graffe napoletane con impasto a base di patate

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • Tragedia in spiaggia: uomo muore dopo un malore improvviso

  • Sirt, la dieta che fa perdere peso e migliora la salute

  • Occupa una casa con i sei figli, l'appello di Antonio: "Non mandatemi via. Voglio pagare l'affitto"

Torna su
NapoliToday è in caricamento