Madonna Assunta, i genitori in corteo: "A scuola torni il tempo pieno"

Hanno raggiunto la sede della Municipalità di Bagnoli e poi si sono diretti all'Augusto Righi per la visita del viceministro dell'Istruzione

Protestano i genitori della Madonna Assunta di Bagnoli, che oggi – in circa 300 – hanno sfilato in corteo dalla scuola alla sede della X Municipalità.

“Vogliamo un avvio immediato del tempo pieno, primo messaggio fondamentale per ridare dignità alla nostra scuola – ha spiegato Luca Simeone, componente del consiglio dell'istituto comprensivo statale – In Municipalità siamo stati accolti dal presidente Civitillo e da alcuni consiglieri che hanno ascoltato le nostre proposte e ci hanno espresso la loro solidarietà”.

I manifestanti si sono poi diretti verso l'istituto Augusto Righi, dove ne pomeriggio di oggi è in programma un incontro tra dirigenti scolastici campani e Anna Ascani, viceministro dell'Istruzione, cui parteciperanno anche l'assessore regionale all'Istruzione Lucia Fortini, e la direttrice generale dell'Ufficio scolastico regionale Luisa Franzese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il viceministro dell'Istruzione all'Augusto Righi

“Non ci fermeremo – è la conclusione di Simeone – perché da tre anni la dirigente della Madonna Assunta smantella un modello educativo pregio di tutta la città. Siamo stufi, se ne deve andare”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

Torna su
NapoliToday è in caricamento