Imbrattata con insulti una barca della Canottieri Napoli durante il Festival dei Giovani

Scritta offensiva ai danni dei giovani atleti partenopei, tutti tra gli 11 e 14 anni, in gara sul Lago di Pusiano, in provincia di Como

L'imbarcazione vandalizzata

Insulti ai giovanissimi atleti della Canottieri Napoli durante il Festival dei Giovani che si è svolto sul Lago di Pusiano lo scorso fine settimana.

I ragazzi, tutti tra gli 11 e i 14 anni, hanno trovato le "barche danneggiate e un'altra imbrattata con scritte offensive (come si vede nella foto in alto, n.d.r.). Inoltre, anche il gazebo del circolo, dove i ragazzi si riposano, è stato danneggiato e divelto". La denuncia arriva dall'allenatore Fabio Di Costanzo e da alcuni genitori che hanno accompagnato gli atleti alle gare.

Fatti gravi, che nulla hanno a che vedere con lo spirito di condivisione che dovrebbe sempre animare lo sport, soprattutto quando si parla di giovani.

Allenatore e genitori hanno poi denunciato anche una scarsa attenzione all'accaduto da parte dell'organizzazione, che avrebbe sul momento "minimizzato" e non approfondito.

Sulla questione poi, è stata pubblicata ieri una nota del COL del Festival:

"Un atto inaccettabile, che rovina la festa e il lavoro svolto da un numeroso gruppo di volontari durante l’ultimo anno per organizzare la più grande manifestazione remiera in Italia: il Festival dei Giovani”. Queste le parole del Presidente del Comitato Organizzatore Fabrizio Quaglino che ha subìto il gravissimo colpo inflitto alla canottieri Napoli sul campo di regata di Pusiano. Il glorioso circolo partenopeo, con immenso dispiacere da parte di tutti, ha trovato una scritta inaccettabile su una barca. Un episodio davvero spiacevole, che ha creato un forte rumore, rovinando la festa di tutti. “Un avvenimento che crea assoluto dispiacere, da condannare indipendentemente da un possibile legame territoriale. I responsabili non meritano di essere parte del nostro movimento remiero. Alla Canottieri Napoli giunga la nostra totale solidarietà, l’amicizia e lo spirito che accomuna i canottieri”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ferro dimenticato nell'addome dopo il parto, arrivano i Nas al Loreto Mare

  • Cronaca

    Minaccia di lanciarsi dal tetto della Federico II. Trattativa per 19 lavoratori

  • Economia

    Navigator, quasi 2500 le candidature dalla Campania

  • Cronaca

    "Con le stampelle non può entrare": professionista scoppia in lacrime al San Paolo

I più letti della settimana

  • Caterina Balivo posta una foto sul lungomare: insulti ai napoletani

  • "Potrei assumere subito 25 persone, ma non le trovo": l'appello dell'imprenditore napoletano

  • Allerta Meteo, parchi chiusi a Napoli nel giorno di Pasquetta

  • Tragico schianto, muore una giovane ragazza napoletana

  • Bono Vox in vacanza a Napoli: è lui o un sosia? (FOTO)

  • Vento forte in arrivo su Napoli e Campania, allerta meteo della Protezione Civile per Pasquetta

Torna su
NapoliToday è in caricamento