Vomero, prima ruba un motorino poi 'scippa' una donna: arrestato

Un 43enne è stato arrestato e sarà giudicato per direttissima: prima si è impossessato di una Vespa poi ha sottratto un borsello a una donna in piazza Fuga

Ieri sera, gli agenti della Polizia di Stato della Sezione Falchi della Squadra Mobile, hanno arrestato L.A., 43enne napoletano, per i reati di furto aggravato e ricettazione. I poliziotti, in servizio di controllo del territorio per la prevenzione dei reati predatori nei quartieri che durante il weekend sono punto di ritrovo, alle ore 19.00 circa hanno arrestato il 43enne in piazza Vanvitelli, perché aveva appena perpetrato lo scippo di un borsello ad una donna in piazza Fuga, cercando poi di dileguarsi per le strade limitrofe a bordo di una vespa azzurrina.

L’uomo è stato prontamente riconosciuto dagli agenti e bloccato; dal controllo sono stati rinvenuti nella tasca dei pantaloni la somma di 70 euro ed un telefonino Samsung S4, segnalati come provento all’atto dello scippo. Una pattuglia dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico giunta in ausilio ai colleghi, ha recuperato poi in via Morghen il borsello contenente i restanti effetti personali della malcapitata.

Da ulteriori accertamenti effettuati presso gli Uffici di Polizia, gli agenti hanno constatato che anche il motociclo utilizzato per effettuare l’azione criminosa era stato rubato, pertanto i poliziotti hanno contattato la proprietaria, che non si era ancora accorta del furto del motociclo. Entrambe le malcapitate sono rientrate in possesso dei propri averi. L’uomo è stato arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del rito per direttissima.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Scoperta la centrale del 'pezzotto', arresti in tutta Europa: c'erano 700mila clienti

  • Whirlpool, i lavoratori in corteo bloccano l'A3

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Lutto nel mondo della medicina napoletana, muore improvvisamente Paolo Mercogliano

  • Sacchi: "Nella difesa del Napoli solo Di Lorenzo si muove in modo organico e sinergico"

Torna su
NapoliToday è in caricamento