Scippò una turista americana a via Mezzocannone: 18enne in manette

La trascinò per diversi metri lungo la strada e la mandò in ospedale

Ieri sera gli agenti del commissariato Decumani hanno fermato un 18enne indiziato per rapina impropria. I fatti risalgono alla notte dell’11 aprile quando una giovane studentessa americana in compagnia di altre sue amiche connazionali, venne scippata del proprio cellulare a via Mezzocannone dal 18enne a bordo di uno scooter insieme ad un altro complice. La ragazza, dopo una intensa resistenza, venne trascinata per alcuni metri e per questo furono necessarie le cure presso un ospedale della zona.

Il fermo

A seguito un’intensa attività investigativa e grazie alle immagini estrapolate dai sistemi di videosorveglianza della zona, si è riusciti a risalire al 18enne, il quale è stato rintracciato ieri pomeriggio presso l’abitazione di alcuni conoscenti in largo Girolamo Giusso. Le indagini continuano, in attesa di risalire al complice dello scippo. Il giovane 18enne, con precedenti di polizia, è stato portato nel carcere di Poggioreale.

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino: come difendersi e cosa fare in caso di morso

  • Cardarelli: presto visite ed esami si prenoteranno nella farmacia vicino casa

  • Come eliminare la puzza dal tuo bidone della spazzatura

  • Pelle secca: quali sono i rimedi più efficaci

I più letti della settimana

  • Lancia la figlia dal 2° piano e si butta giù: morta sul colpo la bimba di 16 mesi

  • Fuorigrotta, tragico incidente stradale: muore una 15enne

  • Caos in via Rosaroll, aggressione e spari: feriti due poliziotti e un cane

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 15 al 19 luglio 2019

  • Orrore San Gennaro Vesuviano, la ricostruzione dalla tragedia

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

Torna su
NapoliToday è in caricamento