Sciopero dei trasporti il 19 marzo: disagi per bus, tram e metro

Lo stop del trasporto pubblico locale durerà 24 ore, durante le quali saranno rispettate comunque le fasce di garanzia. Ecco tutti i dettagli

Metropolitana

E' stato proclamato per mercoledì 19 marzo un nuovo sciopero nazionale di 24 ore del trasporto pubblico locale.

Lo stop riguarderà bus, tram e metro.

In Campania, secondo quanto si apprende, aderiscono allo sciopero la Linea 1 della metropolitana, Anm, Funicolari e Sita.

Durante lo sciopero, saranno comunque rispettate le fasce di garanzie.

Ecco quanto comunica Metronapoli: "In occasione dello Sciopero Regionale del Trasporto Pubblico Locale di 24 ore, indetto mercoledì 19 marzo dalle sigle sindacali FILT-CGIL, FIT-CISL, UILTRASPORTI, UGL TRASPORTI e FAISACISAL si potrebbero verificare disservizi su Linea 1, Funicolari e linee bus.
I servizi minimi saranno garantiti secondo le seguenti modalità:

Linea1: ultima corsa con partenza da Piscinola alle ore 9.12, da Garibaldi alle ore 9.20. Il servizio riprende nel pomeriggio con prima corsa da Piscinola alle ore 17.12 e da Garibaldi alle ore 17.52. Il servizio termina con ultima corsa da Piscinola alle ore 19.44, da Garibaldi alle ore 19.52.

Funicolari Centrale, Chiaia, Montesanto e Mergellina: ultima corsa del mattino alle ore 9.20. Il servizio riprende alle ore 17.00 e termina con ultima corsa alle ore 19.50.

Linee bus: il servizio sarà garantito dalle ore 5.30 alle ore 8.30 e dalle ore 17.00 alle ore 20.00. Le ultime partenze saranno effettuate circa 30 minuti prima dell’inizio dello sciopero.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Tragedia per l'aspirante Miss Italia: il padre muore in un incidente stradale

    • Cronaca

      Scuola, la protesta dei docenti vincitori di concorso

    • Politica

      Renzi: "Bisogna completare il grande progetto della Napoli-Palermo"

    • Cronaca

      Video hard della 19enne, il ragazzo preso di mira dalla Lucarelli: "Non sono pentito"

    I più letti della settimana

    • Il super vulcano Marsili è attivo: rischio tsnunami in Campania e Calabria

    • Nuovo video a luci rosse in rete, protagonista una napoletana: "Fermatelo"

    • Vesuvio, incubo eruzione: l'appello per scongiurare la possibile catastrofe

    • Nuovo video hot nel napoletano, la Lucarelli: "Ho denunciato tutto alla Polizia"

    • Tragedia stradale a Caivano, perde la vita un centauro

    • Giardiniere e miliziano Isis: spunta un nuovo nome dal processo a Fatima

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento