Voto inquinato a Torre del Greco: schede già compilate

Emergono nuovi dettagli dall'indagine sulle amministrative nella città

“L’indagine sul voto di scambio in occasione delle ultime elezioni amministrative a Torre del Greco assume contorni sempre più inquietanti. Stando alle recenti dichiarazioni degli interrogati, riportate dagli organi di stampa, addirittura sarebbero state distribuite schede già compilate prima dell’ingresso ai seggi o si sarebbe chiesto ai votanti di fotografare le schede all’interno della cabina. È un vero e proprio attentato a democrazia e legalità, ordito da un sistema delinquenziale che deve essere sbattuto fuori dalle istituzioni”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo affermano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e i portavoce in Campania del Sole che Ride Vincenzo Peretti e Benedetta Sciannimanica. “Episodi del genere – prosegue Borrelli – non devono più ripetersi. I criminali non devono avere alcuna agibilità all’interno dei seggi elettorali. È evidente che, allo stato attuale, persistono alcune falle nel sistema. Per questa ragione abbiamo chiesto alla Prefettura una vera e propria mobilitazione per rendere quanto più capillari possibile i controlli in occasione delle prossime elezioni europee”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • De Luca rilancia la movida: "Cinema all'aperto e musica nei locali: apriamo tutto"

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria: addio al noto designer Roberto Faraone Mennella

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

Torna su
NapoliToday è in caricamento