menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Pompei: restaurate sei domus, inaugurazione il 23 dicembre

Apertura della domus Fullonica di Stephanus e delle case del Criptoportico, di Paquio Proculo, del Sacerdos Amandus, di Fabius Amandius e dell'Efebo. Ci sarà il Ministro per i beni e le attività culturali Franceschini

Completati, negli scavi archeologici di Pompei, i restauri di sei domus che saranno inaugurate mercoledì 23 dicembre alla presenza del Ministro per i beni e le attivita' culturali, Dario Franceschini. I lavori sono stati realizzati nell'ambito del Grande Progetto Pompei e consentiranno l'apertura della domus Fullonica di Stephanus e delle case del Criptoportico, di Paquio Proculo, del Sacerdos Amandus, di Fabius Amandius e dell'Efebo.

Oltre all'apertura delle domus, sarà fatto il punto sullo stato di avanzamento dei lavori del Grande Progetto Pompei. All'incontro partecipera' anche il regista Pappi Corsicato con la proiezione del cortometraggio "Pompei, eternal emotion", realizzato dalla Regione Campania e dalla Scabec per la promozione dell'area archeologica.

Potrebbe interessarti

Commenti

    Più letti della settimana

    • Cronaca

      Agguato in via Catone: muore in ospedale un 37enne

    • Cronaca

      Stefano, la telefonata alla fidanzata dopo l'incidente: "Sto bene". Poi la fine

    • Cronaca

      Tutti i dettagli dell'arresto di Ciro Nappo

    • Cronaca

      Carla Caiazzo, lacrime e dolore: la toccante intervista a "I Fatti Vostri"

    Torna su