Pompei: aperte al pubblico tre domus

A inaugurare la nuova offerta degli scavi il ministro dei Beni e delle Attività culturali Dario Franceschini

Scavi Pompei

Sono state aperte agli Scavi di Pompei al pubblico tre domus di Marco Lucrezio Frontone, Romolo e Remo, e di Trittolemo. A inaugurare la nuova offerta degli scavi il ministro dei Beni e delle Attività culturali Dario Franceschini.

La domus di Frontone nel vicolo di Lucrezio sulla via di Nola è una casa elegante della prima eta' imperiale, con un triclinio invernale decorato con affreschi del IV stile, tra cui quello di Teseo e Arianna e Venere. 

La domus di Romolo e Remo e' in uno dei quartieri piu' prestigiosi della citta' antica, vicino al Foro, e il nome e' legato a uno degli affreschi che raffigura la Lupa che allatta i due gemelli fondatori di Roma.

La domus di Trittolemo, di fronte alla Basilica, era una sontuosa dimora a due atri e due peristili del II secolo a.C.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio dai canali ufficiali della soap

  • Nuova allerta meteo a Napoli, la decisione sulle scuole per lunedì 18 novembre

  • Emergenza strade: un'altra voragine si apre al Vomero

  • Venti forti e temporali su Napoli e provincia, prorogata l'allerta meteo

  • Allerta meteo e scuole chiuse: le ragioni e le possibili soluzioni

  • Pioggia e vento su Napoli e Campania, prorogata l'allerta meteo

Torna su
NapoliToday è in caricamento