Ischia, l'Arpac conferma: “Scarichi fognari in mare”

Il Sindaco di Forio d'Ischia, Francesco Regine, però spiega: “Gli esami effettuati sulla qualità delle acque confermano l'assenza di agenti patogeni nelle acque. Il nostro mare è quindi salubre”

Scarichi non autorizzati nel Comune di Forio. A dirlo è l'Arpac che, a seguito di controlli, ha accertato che “la rete fognaria del comune isolano effettua infatti irregolarmente lo scarico in mare dei reflui provenienti da abitazioni ed attività commerciali. L'autorizzazione allo scarico era stata revocata per la mancanza di un adeguato trattamento di depurazione dei reflui scaricati che ha comportato il superamento dei limiti previsti fissati dalla normativa di riferimento per le emissioni degli impianti depurazione”.

La Guardia Costiera in una nota spiega: “Sono state immediatamente informate le autorità sanitarie e l'amministrazione comunale interessata per ogni successiva valutazione di competenza connessa alla non conformità dello scarico alle disposizioni di legge in materia ambientale e antinquinamento”.

Il Sindaco di Forio d'Ischia, Francesco Regine, tranquillizza sulla qualità dei mari e spiega che il Comune non ha nessuna responsabilità. “I parametri dell'Arpac, che ha effettuato i controlli nelle vasche dell'impianto di Piazza Cristoforo Colombo, il maggio scorso, fanno risultare le acque della costa di Forio, che va da Punta Chiarito a Punta Caruso, come assolutamente balneabili, con valori di agenti patogeni, prossimi allo zero”.

"Gli esami effettuati dall'Arpac riguardanti la balneabilità”, conclude il Sindaco, “sono stati effettuati il 6 ed il 9 Luglio ed hanno confermato la perfetta salubrità del nostro mare. Pertanto, nonostante l'inconveniente risultato dal malfunzionamento dell'impianto fognario, si può tranquillamente affermare che non vi è alcun rischio relativo alla balneabilità del nostro mare ed allo stato di salute delle nostre spiagge”.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • De Luca: "Picco di contagi a inizio maggio. Stringiamo i denti o giugno e luglio chiusi in casa"

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • Rione Sanità, muore per Covid-19 a soli 42 anni: tamponi ai familiari

Torna su
NapoliToday è in caricamento