Abusava sessualmente di disabili: in manette un sacerdote

All'epoca dei fatti l'uomo era vicedirettore di un istituto dedito alla riabilitazione di persone disabili. E' fortemente indiziato di violenza sessuale aggravata

Su delega della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli, la Squadra Mobile di Napoli ha dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura coercitiva della custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Napoli, a carico di un sacerdote che, all'epoca dei fatti, era vicedirettore di un istituto dedito alla riabilitazione di persone disabili.

L'uomo è - riportano fonti di polizia - gravemente indiziato di violenza sessuale continuata, "commessa abusando dello stato di inferiorità psichica della persona offesa". Le sue vittime erano scelte tra le persone per le quali il sacerdote svolgeva la funzione di amministratore di sostegno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

  • Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

  • L'Amica Geniale 2, le anticipazioni sugli episodi 3 e 4

  • SKY - Mertens-Napoli, Gattuso sponsor per il rinnovo del belga

Torna su
NapoliToday è in caricamento