Modernissimo, Saviano: "Se l'erba fosse legale non ci sarebbero le paranze dei bambini"

Presentazione del libro "Bacio Feroce" dello scrittore napoletano

Foto Ansa

Roberto Saviano ha presentato al Modernissimo la sua ultima fatica letteraria, "Bacio Feroce". In moltissimi hanno atteso di entrare in sala e partecipare al rito della firma delle copie da parte dello scrittore.

"La legge non passa per una bugia che la collega agli sbarchi. Per la politica sarebbe difficile spiegare la disoccupazione che c'è al sud, è molto più facile dire che i migranti si prendono il lavoro. E' facile dire che i maghrebini spacciano fuori dalla stazione di Napoli, ma il 100% del traffico di droga è gestito da italiani, quindi lavorano per loro", ha affermato Saviano, che ha parlato anche degli haters che lo perseguitano sui social network. "Molti credono che sia io il problema, non la camorra. La politica mi ha anche chiamato gufo quando parlavo del Sud. Sul web, invece, cerco di non rispondere, tranne quando posso smontare le bugie con dei dati. E quando lo faccio, chi mi insultava spesso cambia la sua posizione".

CANNABIS

"Se l'erba fosse stata legale non ci sarebbero state le paranze dei bambini, che iniziano tutti spacciando erba. Guardiamo cosa è accaduto in Uruguay dopo la legalizzazione, i cartelli della droga hanno lasciato il Paese", ha concluso Saviano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

roberto saviano al modernissimo-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Frecce tricolori a Napoli: le immagini spettacolari

Torna su
NapoliToday è in caricamento