San Pietro a Patierno, un arresto per contrabbando di sigarette

Il 36enne era già sottoposto all'obbligo di firma

I carabinieri hanno arrestato per contrabbando di tabacchi lavorati esteri un 36enne attualmente sottoposto all’obbligo di firma per contrabbando di sigarette.

L’uomo è stato notato alla guida della sua auto, in atteggiamento sospetto, dai militari dell’arma che gli hanno intimato l’alt per controlli. Alla vista dei cc ha tentato la fuga, venendo comunque bloccato dopo breve inseguimento. Sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di 125 stecche di sigarette di varie marche estere, di contrabbando, per un peso complessivo di 31 kg. Il 36enne è ora agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

Torna su
NapoliToday è in caricamento