"Non voglio stare con te!": la giovane rifiuta l'uomo, lui la perseguita

Un uomo di 46 anni è stato arrestato, ritenuto responsabile di atti persecutori ai danni di una 27enne di San Giorgio a Cremano. Dopo il rifiuto era cominciata la fase persecutoria. Lei ha denunciato

I Carabinieri della Stazione di San Giovanni a Teduccio hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari emessa dal GIP di Napoli a carico di un 46enne del quartiere San Giovanni a Teduccio già noto alle forze dell'ordine. L'uomo è ritenuto responsabile di atti persecutori ai danni di una 27enne di San Giorgio a Cremano. I carabinieri hanno iniziato le indagini dopo la denuncia sporta dalla persona offesa accertando che a partire dal 2017, cioè dopo il rifiuto della giovane a iniziare una relazione sentimentale, il 46enne aveva cominciato con reiterate condotte vessatorie, tali da procurare nella vittima un perdurante stato di ansia e di paura.

L’arrestato è stato tradotto ai domiciliari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio dai canali ufficiali della soap

  • Vento forte e temporali in arrivo sulla Campania: nuova allerta meteo

  • Venti forti e temporali su Napoli e provincia, prorogata l'allerta meteo

  • Emergenza strade: un'altra voragine si apre al Vomero

  • Allerta meteo e scuole chiuse: le ragioni e le possibili soluzioni

  • Cinzia Paglini è tornata a casa: lieto fine per l'artista napoletana

Torna su
NapoliToday è in caricamento