Rosa Di Domenico, la pista dell'estremismo si fa concreta: indaga l'antiterrorismo

Novità investigative sul caso della 15enne scomparsa lo scorso maggio a Sant'Antimo

Rosa Di Domenico

Il caso di Rosa Di Domenico, la 15enne di Sant'Antimo scomparsa dal 24 maggio scorso, è adesso sotto l'esame della sezione antiterrorismo della procura di Napoli. Si tratta della terza indagine che va avanti contemporaneamente sulla vicenda: una è sul suo presunto rapimento da parte di un 28enne pakistano con cui intratteneva una relazione online, una seconda su presunte foto di contenuto pedopornografico cui il 28enne l'aveva costretta, un'ultima appunto su presunti coinvolgimenti terroristici nella vicenda.

Le sorelle di Alì Quasib: "Non abbiamo più sue notizie"

Secondo alcuni spunti investigativi, Rosa potrebbe aver intrapreso la via dei foreign fighters, gli arruolati dagli estremisti islamici per le battaglie dell'Isis in Medio Oriente. Pare, secondo indiscrezioni riportate da diversi organi di stampa, che il pakistano attualmente latitante avesse amicizie in ambienti radicalizzati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio dai canali ufficiali della soap

  • Nuova allerta meteo a Napoli, la decisione sulle scuole per lunedì 18 novembre

  • Emergenza strade: un'altra voragine si apre al Vomero

  • Ex calciatori italiani a rischio povertà, l'ex Napoli Stendardo lancia l'allarme

  • Nuova allerta meteo gialla su Napoli e provincia per 24 ore

  • Pioggia e vento su Napoli e Campania, prorogata l'allerta meteo

Torna su
NapoliToday è in caricamento