La “tecnica della foto” per rubare smartphone ai turisti: scippo sventato in Galleria Umberto

È stato il dipendente di un bar a bloccare le due donne rom che si erano impossessate del cellulare della vittima

L'episodio è avvenuto ieri mattina, all'interno di una Galleria Umberto come sempre affollata di turisti: uno scippo in piena regola, ma fortunatamente e abilmente sventato.

Una donna era seduta all'esterno di uno dei bar del posto, quando le si sono avvicinate due ragazze rom. Le hanno messo una foto sul tavolo, poggiandola sul suo smartphone, perché lei facesse loro la carità. La vittima allora ha preso il portafogli e consegnato qualche moneta, quindi ha ripreso a bere il suo caffè. Ignara del fatto, però, che nello sfilare la foto le due donne le avevano portato via anche lo smartphone che c'era al di sotto.

Fortunatamente per la vittima, una delle dipendenti del bar sapeva di questa tecnica, aveva assistito alla scena, e ha avvertito un suo collega. Il ragazzo è intervenuto fermando le due ladre – ha raccolto anche uno sputo – e recuperando il cellulare rubato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

  • Boato in un appartamento, esplode bombola: ferito 30enne

Torna su
NapoliToday è in caricamento