Controlli per censire la presenza di minori nei campi Rom

Le operazioni di verifica sono state eseguite dopo che nei mesi scorsi un minore che abitava in un campo alla periferia di Giugliano è morto folgorato

Rom

Operazioni di censimento dei minori presenti nei campi rom alla periferia di Giugliano. Dopo aver passato al setaccio i primi due campi nei giorni scorsi, oggi gli agenti del locale commissariato di polizia, diretti dal primo dirigente Pasquale Trocino, hanno ispezionato altri due campi, riscontrando la presenza di ben duecento nuclei familiari, con diverse decine di minori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le operazioni di verifica sono state eseguite su richiesta della Procura presso il tribunale dei minori di Napoli, dopo che nei mesi scorsi un minore che abitava in un campo alla periferia di Giugliano e' morto folgorato. Nell'operazione di verifica sono state accertate le precarie condizioni in cui le famiglie rom vivono.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1103 casi in Campania: l'aggiornamento della Protezione civile

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Schianto su corso Campano, sbalzati dallo scooter: paura per due ragazzi

  • Morte lavoratore Anm, tra un anno sarebbe andato in pensione: positivo dopo un viaggio al nord

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

Torna su
NapoliToday è in caricamento