Fumo nero avvolge l'area a nord di Napoli: "Notte d'inferno, aria irrespirabile"

Visibile in tutti i comuni dell'area, da Mugnano a Giugliano. Esasperati i residenti che denunciano l'ennesima notte insonne, barricati in casa nonostante il gran caldo

La colonna di fumo vista da Mugnano / foto NapoliToday

Notte d'inferno per i residenti dell'area a nord di Napoli dove una colonna di fumo nero, sprigionata da un rogo, a partire dalla prima serata di ieri, ha avvolto completamente tutta la zona.

La nube di fumo nero era visibile praticamente in tutti i comuni dell'area, da Mugnano fino a Giugliano e ha reso l'aria irrespirabile per l'intera notte.

Esasperati, i residenti della zona denunciano (anche sui social) "una notte infernale, insonne, in cui ci si è dovuti barricare in casa nonostante il gran caldo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

  • Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

  • L'Amica Geniale 2, le anticipazioni sugli episodi 3 e 4

  • Coronavirus, è epidemia sulla Diamond Princess: tornano a casa i campani a bordo

Torna su
NapoliToday è in caricamento