Roghi in Campania, i Verdi presentano un dossier in Procura

Intanto un imprenditore di Portici, produttore di birre artigianali, ha annunciato che destinerà il 20 per cento del ricavato delle vendite al rimboschimento del Vesuvio

"Nel dossier relativo a sopralluoghi e monitoraggi effettuati nelle aree devastate dai roghi in Campania ci sono notizie molto gravi, la Procura della Repubblica ne valuterà i contenuti ai fini delle indagini che andrebbero orientate negli ambienti degli operai idraulico forestali part time o stagionali che chiedono di essere stabilizzati; nel circuito dell'abusivismo e smaltimento illecito di rifiuti; nel business del fitto dei Canadair e degli elicotteri, con l’emergenza si è passati da 37 a 560 ore di volo,senza contare che la camorra potrebbe avere interesse nelle opere di recupero e riforestazione delle aree colpite". E' quanto afferma Francesco Borrelli consigliere regionale dei Verdi, insieme a Gianluca Carrabs, segretario regionale dei Verdi delle Marche e Vincenzo Peretti, segretario regionale dei Verdi della Campania.

"Vogliamo - proseguono i Verdi - stanare i delinquenti che hanno dato fuoco alle nostre terre, e con una petizione pubblica chiederemo che i piromani siano accusati di disastro colposo e tentata strage".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Abbiamo già assunto l'impegno di rimboschire un ettaro di territorio sul Vesuvio - ha aggiunto Borrelli - grazie alla collaborazione di un imprenditore, ma è di oggi la notizia che Maurizio Chiosi, produttore di birre artigianali di Portici, destinerà il 20 per cento del ricavato delle vendite alla ripiantumazione del Vesuvio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

  • Rione Sanità, muore per Covid-19 a soli 42 anni: tamponi ai familiari

Torna su
NapoliToday è in caricamento