Furto da 10mila euro al ristorante “Ciro a mare” a Portici

Rubate due cucine e due gommoni oltre a una serie di oggetti di valore nella notte

Un danno da 10mila euro a un ristorante bersagliato dalla camorra che dopo dieci anni sta provando a riaprire. È quello che ha subito questa notte il ristorante “Ciro a mare” a Portici dove è stato messo a segno un colpo con il quale sono stati portati via diversi oggetti di valore.

Gli oggetti rubati 

Rubate due cucine, due banchi d’acciaio, cento metri di cannucce di bambù, duecento metri di cavo elettrico trifase, trenta barre di ferro, utensileria da cucina, due macchine da caffè, un fabbricatore di ghiaccio e anche due gommoni con motori e un borsone appartenenti ai proprietari. I malviventi sono riusciti a entrare nel ristorante forzando il cancello d'ingresso. Un altro duro colpo per la struttura che è in pessime condizioni e bisognerebbe di lavori straordinari per la riapertura.

Potrebbe interessarti

  • Spiagge: i 3 lidi più belli di Napoli dove viziarsi e divertirsi

  • Le tignole: cosa sono e perché è meglio non averle in casa

  • Pelle secca: quali sono i rimedi più efficaci

  • Rosmarino: cosa sapere di questa pianta

I più letti della settimana

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Dramma per una famiglia napoletana in vacanza: 42enne muore mentre fa il bagno

  • Renzo Arbore e il saluto a De Crescenzo: “Lucià ti abbiamo portato a Napoli”

  • Dramma in autostrada, motociclista muore decapitato

  • Bimbo ingerisce soda caustica: ricoverato in gravi condizioni al Santobono

  • Dramma in via Marina, scooter contro auto: muore 26enne

Torna su
NapoliToday è in caricamento