Furto da 10mila euro al ristorante “Ciro a mare” a Portici

Rubate due cucine e due gommoni oltre a una serie di oggetti di valore nella notte

Un danno da 10mila euro a un ristorante bersagliato dalla camorra che dopo dieci anni sta provando a riaprire. È quello che ha subito questa notte il ristorante “Ciro a mare” a Portici dove è stato messo a segno un colpo con il quale sono stati portati via diversi oggetti di valore.

Gli oggetti rubati 

Rubate due cucine, due banchi d’acciaio, cento metri di cannucce di bambù, duecento metri di cavo elettrico trifase, trenta barre di ferro, utensileria da cucina, due macchine da caffè, un fabbricatore di ghiaccio e anche due gommoni con motori e un borsone appartenenti ai proprietari. I malviventi sono riusciti a entrare nel ristorante forzando il cancello d'ingresso. Un altro duro colpo per la struttura che è in pessime condizioni e bisognerebbe di lavori straordinari per la riapertura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vento forte e temporali in arrivo sulla Campania: nuova allerta meteo

  • Venti forti e temporali su Napoli e provincia, prorogata l'allerta meteo

  • Allerta meteo e scuole chiuse: le ragioni e le possibili soluzioni

  • Cinzia Paglini è tornata a casa: lieto fine per l'artista napoletana

  • Allerta meteo per forte vento, scuole chiuse a Napoli il 12 novembre

  • Maltempo, via Imbriani chiusa: crolla un cornicione

Torna su
NapoliToday è in caricamento